Come leggere un analizzatore di spettro

Come leggere un analizzatore di spettro


Un analizzatore di spettro è un dispositivo di misurazione che visualizza un segnale nel dominio della frequenza, in contrapposizione al dominio del tempo. Il dominio della frequenza è un'estensione di Fourier, che permette qualsiasi segnale tempo-variante di essere rappresentato come una combinazione di frequenze individuali. Un analizzatore di spettro è in grado di rilevare il contenuto in frequenza di un segnale e visualizzarla come un grafico di potere da Y in funzione della frequenza in asse X.

istruzione

1 Inserire la gamma di frequenza, o luce, che verrà visualizzato su asse X del analizzatore di spettro. Questo è spesso un primo passo necessario quando si sta tentando di visualizzare un segnale, perché la gamma di frequenza influenza il modo in cui l'analizzatore di spettro esegue la scansione del segnale di ingresso; se la gamma di frequenza non è corretta, il segnale potrebbe essere perso. Si potrebbe iniziare impostando la gamma di un fattore di 10 sopra e sotto il segnale di interesse. Ad esempio, se si desidera analizzare un segnale di 1MHz, scegliere un arco di 100 kHz a 10 MHz.

2 Impostare l'asse delle frequenze per essere visualizzato su una scala logaritmica. Questo assicura la risposta in frequenza sarà simile a trame tipiche Bode, con cui molti ingegneri e hobbisti hanno familiarità. Su una scala logaritmica, ogni intervallo sull'asse corrisponde ad un aumento di fattore-di-ten della frequenza. Ogni intervallo fattore di dieci è chiamato un decennio.

3 Impostare l'asse Y per visualizzare in unità di dB o decibel. Questa unità logaritmica è lo standard per la rappresentazione di valori nel dominio della frequenza. Il vostro analizzatore di spettro può utilizzare dBm come unità di default; dBm viene fatto riferimento al milliwatt invece di watt, il che significa 0 dBm = un milliwatt.

4 Guardate il grafico a linee sul display del analizzatore di spettro e corrisponde a una frequenza sul asse X con un livello di potenza sul Y. La maggior parte degli analizzatori di spettro hanno una funzione di cursore: si sposta il cursore su un punto specifico sulla linea e il display riporta la frequenza e potenza in quel punto. È inoltre possibile guardare lo schermo in modo generale e confrontare la configurazione complessiva del grafico a configurazioni spettro standard, come ad esempio le modalità di bande laterali caratteristici di un (FM) segnale radio modulato in ampiezza (AM) o modulazione di frequenza.