animali foresta pluviale africana caccia

Animali che vivono nella foresta pluviale africana

Animali che vivono nella foresta pluviale africana


Il secondo più grande foresta pluviale si trova in Africa centrale. La maggior parte delle foreste pluviali dell'Africa sono situati lungo il bacino del fiume Congo. C'è anche un'area della foresta pluviale sull'isola nazione africana del Madagascar. La foresta pluviale ospita la metà della popolazione animale in Africa, ma oltre il 90 per cento delle foreste pluviali sono state distrutte dalla deforestazione, taglia e brucia l'agricoltura e la costruzione di strade.

primati

Animali che vivono nella foresta pluviale africana


Gorilla sono tra i più imponenti della popolazione primati dell'Africa. Tra loro ci sono i gorilla di montagna che vivono nelle foreste pluviali del Camerun, Repubblica del Congo e il Ruanda. Altri primati della foresta pluviale africana includono la scimmia colobus nero, che è noto per il salto capacità e la mancanza di pollice. I lemuri sono originaria del Madagascar e vivono in gruppi che madre in uno stile comune. Gli scimpanzé sono anche nativo di foreste pluviali in Africa.

altri mammiferi

Animali che vivono nella foresta pluviale africana


Uno dei più piccoli mammiferi della foresta pluviale africana è il toporagno nano Gabon. Pesa solo 1.42gr. ed è in via di estinzione. elefanti della foresta africana, dall'altra estremità della scala, un peso di 7.000 a 4.08kg. e svolgono un ruolo importante nella foresta pluviale calpestando sentieri per gli altri animali da utilizzare. A meno conosciuti varietà di ippopotamo è l'ippopotamo pigmeo dell'Africa occidentale. Questi ippopotami vivono una vita più solitaria rispetto ad altri ippopotami e trascorrere più tempo fuori dall'acqua.

Uccelli

Il pappagallo grigio africano è una delle specie di uccelli più loquace e si trova in una vasta area dell'Africa dal Kenya a nord dell'Angola, Tanzania e Repubblica del Congo. Non è più legale per il commercio, il pappagallo africano grigio era una volta un animale domestico popolare. Il martin pescatore malachite è un uccello colorato comune alle zone tropicali dell'Africa. Si nutre di piccoli pesci.

Altri animali

Animali che vivono nella foresta pluviale africana


Il coccodrillo catafratto africano si trova in Africa occidentale e centrale ed è considerato una specie in pericolo. Giorno gechi vivono in Madagascar e si nutrono di insetti e nettare. Sono gli animali domestici popolari. La rana pomodoro vive anche in Madagascar ed è, come suggerisce il nome, rosso brillante. Come molti anfibi colori vivaci, è tossico per i predatori. Si respira una sostanza glu-come dalla sua pelle. lucertola spinosa del Gunther vive nelle foreste pluviali dell'Africa occidentale; il suo corpo piatto permette di scivolare da un albero all'altro.

Come fanno le persone Hunt nella foresta pluviale africana?

Come fanno le persone Hunt nella foresta pluviale africana?


Ci sono un mezzo stimato di un milione di pigmei che abitano le foreste pluviali africane. Essi sono sparsi in tutto il Camerun, Congo e Uganda. Il pigmeo nome deriva dalla parola greca per il nano, che è un nome generico per coprire tutti i gruppi etnici di bassa statura. Per migliaia di anni, hanno vissuto in pace in giungle di Africa utilizzando tecniche primitive a caccia di cibo. Secondo Smithsonian Magazine, "pigmei sono il più grande gruppo di cacciatori-raccoglitori lasciato sulla terra."

Tribes

Anche se ci sono singoli nomi tribali, come Bambuti, Aka e Efe, il nome generale per tutte le tribù è rimasto pigmeo. Mantengono un rapporto simbiotico con gli agricoltori circostanti dove si commerciano carne prezioso, miele e medicine naturali in cambio di cereali vitali e altri beni. "Circa la metà del loro cibo si ottiene in questo modo", secondo il Centro Informazioni della foresta pluviale.

Dieta

Come fanno le persone Hunt nella foresta pluviale africana?


All'interno di ogni insediamento, pigmei dividono il territorio di caccia tra i gruppi di adulti. Circa il 40 per cento della loro dieta comprende carne, come antilopi, gazzelle, maiali e perfino scimmie, che sono considerati una prelibatezza. Per le tribù con insediamenti vicino a corsi d'acqua, il pesce è un'altra parte della loro dieta. I frutti sono di solito raccolti dalle donne e comprendono miele, frutti di bosco e piante da frutto. Hanno un profondo rispetto per il bosco e lo considerano una sorta di Dio generoso, che sceglie di fornirli.

tecniche

tribù Rainforest hanno cacciatori altamente qualificati e ogni gruppo ha una propria tecnica di caccia specializzata. Per esempio, le persone Efe caccia principalmente di archi e frecce, mentre i Bambuti utilizzano una combinazione di reti e lance. Le donne svolgono un ruolo nella caccia da spaventose che vivono nel terreno animali in grandi reti dove gli uomini usano lance di ucciderli. Questi grandi reti sono formate in semicerchi e può essere grande come mezzo miglio di lunghezza.

I moderni cacciatori pigmei Day

Pigmei hanno utilizzato le stesse tecniche di caccia per migliaia di anni, ma oggi sono diventati cacciatori commerciali. La loro attrezzatura è ancora primitiva, ma include aggiunte aggiornate per una maggiore rapporti di uccidere. Ad esempio, le lance di legno hanno punti ferro pesanti e le reti sono ancora più grande in lunghezza. caccia commerciale è diventato attraente per le tribù sin da quando le popolazioni circostanti hanno offerto più prezioso merce in commercio.

considerazioni

Come fanno le persone Hunt nella foresta pluviale africana?


La popolazione in rapida crescita del Congo è attualmente 70 milioni e con questa crescita deriva un maggior bisogno di cibo e carne. caccia commerciale è una soluzione a breve termine sia per i pigmei e della popolazione circostante, ma è anche svuotando le foreste ad un ritmo allarmante. Secondo il Washington Post, "Alcuni hanno subito il 90 per cento gocce di fauna selvatica, spogliato così a nudo, i cacciatori sono stati ridotti a mangiare i propri cani da caccia." La carenza di carne è diffuso anche in caccia illegale in riserve di caccia protette.

Geografia nelle foreste pluviali africane

Geografia nelle foreste pluviali africane


Foreste pluviali dell'Africa ospitano la metà delle specie animali del continente. Con una temperatura media di 26,7 gradi centigradi e bassi solo raggiungendo 73, le foreste pluviali sono anche sede di una grande varietà di specie vegetali. Diffondere attraverso alcuni 14 paesi, la maggior parte delle foreste pluviali africane sono state distrutte. Tuttavia, rimangono ancora a casa per alcune morfologie spettacolari.

Bacino del fiume Congo

Il Bacino del fiume Congo, o il cuore verde del continente africano, è la patria di popoli indigeni e una pletora di fauna selvatica. Questa morfologia domina la Repubblica Democratica del Congo a circa 1,4 milioni di miglia quadrate di dimensione. Home per il fiume Congo, questo landform ricicla 75-95 per cento delle precipitazioni, in cui altre foreste pluviali generano solo il 50 per cento della propria pioggia.

Rift Valley

La Great Rift Valley è una serie di faglie geologiche causate da enormi eruzioni vulcaniche che ha lacerato a parte la crosta terrestre. Una meraviglia del mondo, questo landform si estende dal Medio Oriente, l'Africa, per quanto il Mozambico. Le eruzioni di vulcani secoli indietro creati altopiani etiopi, e una serie di pareti verticali, creste montuose, valli e laghi profondi lungo tutta la lunghezza della Great Rift Valley. Kilimangiaro, il Monte Kenya e il Monte Margherita si possono trovare lungo questa grande landform africano.

Monte Margherita

Seduto 16.795 piedi sopra i confini della foresta pluviale del Congo dell'Uganda sono le Montagne della Luna o di Margherita Peak. Anche se non è di origine vulcanica, è la terza montagna più alta in Africa dopo Monti Kilimangiaro e Kenia. Parte della gamma Rwenzori, si può salire questa montagna tra il lago Albert, altrimenti noto come Lago di Mobutu Sese Seko, a nord e Lago Edward, a sud, al confine dell'Uganda. Durante una spedizione guidata da Luigi Amedeo Abruzzi, che ha chiamato il picco per la regina Margherita d'Italia, questo landform è stato scalato nel 1906.

Sahel

Il Sahel, un ampio tratto di terra che si estende completamente in tutta l'Africa centro-nord, è la regione di confine della foresta pluviale. Prende il nome dal termine arabo per "confine" o "margine", questo ambiente instabile è una vegetazione savana-come di erbe e arbusti. La sua gente e il loro bestiame sono nomadi, spostandosi a seconda della pioggia. Una zona religiosamente strappato di conflitto, questo landform è spesso soggetta a guerre civili.

Gli alberi della foresta pluviale africana

Gli alberi della foresta pluviale africana


Foreste pluviali dell'Africa sono il secondo più grande al mondo, dopo quelli del Rio delle Amazzoni. Foreste pluviali coprono circa il 20 per cento dell'Africa, e la più grande concentrazione di foresta pluviale sono in Africa centrale. Le foreste pluviali in Africa orientale non sono così denso come le foreste dell'Africa centrale. Le foreste pluviali sono dotate di una notevole biodiversità, e che comprende gli alberi che compongono le foreste pluviali.

Foresta pluviale dell'Africa centrale

La Repubblica Democratica del Congo ha la più grande foresta pluviale in Africa. Gli alberi nelle foreste pluviali dell'Africa centrale sono le specie Alstonia congensis legno o modello. Il congensis Alstonia è un albero della foresta alto che può crescere fino a 30 metri di altezza. Essi producono numerosi, semi pelosi. Il congensis nome deriva dal habitat naturale della pianta, la Repubblica Democratica del Congo. Un altro albero della foresta pluviale che cresce nella Repubblica del Congo e Repubblica Democratica del Congo è l'albero di mogano. L'albero di mogano è un grande albero baldacchino che cresce nella maggior parte delle foreste pluviali di tutto il mondo. Questo albero può raggiungere un'altezza di 150 piedi, con i tronchi a volte cresce più di 6 piedi di diametro.

Alberi Rain Forest dell'Africa occidentale

L'albero di Iroko è un albero alto, teak-like che cresce soprattutto in Nigeria ed è usato per fare mobili come sostituto o la sostituzione di teak. La foresta pluviale liberiano contiene alberi come il mogano, teak, Ironwood e noce. La quercia è un albero africano foresta grande trovato in Liberia e la parte occidentale della Costa d'Avorio. Il legname da questo albero è durevole e viene utilizzato per le cose che richiedono forza, come la costruzione di ponti e la costruzione di navi.

Africa dell'est

Gli alberi in Africa orientale includono il baobab, albero febbre, albero freccia avvelenata e l'albero kapok. Le foreste pluviali in Africa orientale si trovano in Tanzania e Kenya. L'albero kapok può crescere fino a 150 piedi di altezza ed è liscia, tronchi cilindrici. La corona si estende in una forma di ombrello. Il kapok è un albero deciduo con fiori rosa o bianchi che hanno cinque petali. In alcune parti dell'Africa orientale, i tronchi dell'albero kapok sono usati per fare canoe. L'albero è un albero kapok emergente, perché sovrasta la maggior parte degli altri alberi nella foresta pluviale, fornendo un habitat per epifite e numerosi uccelli e animali. Un epiphyte è una pianta che cresce o è attaccato ad un'altra pianta o un albero, ma non è un parassita.

Sud Africa

Gli alberi di jacaranda e baobab si trovano in foreste pluviali del Sud Africa in Zimbabwe e Mozambico. Il baobab è anche chiamata la "Albero della Vita", perché offre un riparo, cibo e acqua agli abitanti di animali delle foreste pluviali africane. Alberi maturi hanno cavità, fornendo uno spazio in cui le creature possono vivere. La corteccia è ignifugo ed è usato per fare corde, mentre le foglie vengono utilizzati per preparare farmaci. Il frutto è una buona fonte di vitamina C.

I serpenti nella foresta pluviale africana

I serpenti nella foresta pluviale africana


Le foreste pluviali in Africa sono il secondo più grande al mondo. La più grande foresta pluviale del mondo è l'Amazzonia, che si trova in Sud America. Le foreste pluviali in Africa sono sparsi in tutto il continente, da ovest a est e centro-sud. Anche se le foreste pluviali africane non sono grandi come l'Amazzonia, gli animali in essi contenute sono numerosi. I tipi di serpenti sono molteplici; alcune specie possono essere sconosciuto perché gran parte della foresta pluviale è inesplorata.

Pitone

La roccia pitone africano è il più grande serpente trovato nella foresta equatoriale africana. Si può crescere molto più grande di 20 piedi. Il pitone restringe la sua preda, rompendo le ossa, tagliando l'aria, fermando il cuore e la deglutizione suo insieme vittima dopo muore. La roccia pitone africano mangia prede di grandi dimensioni, come ad esempio coccodrilli e antilopi. Il pitone reale si nutre di animali più piccoli, come ad esempio gli uccelli, e può crescere molto più grande di 6 piedi.

Vipers

Vipers sono serpenti velenosi. La vipera del Gabon è il più grande vipera in Africa; può crescere più di 6 piedi. Anche nelle foreste pluviali africane sono le vipere Bush occidentali e le vipere rinoceronte corna. La vipera macchia occidentale è di colore verde e abita arbusti vicino il suolo della foresta. La vipera rinoceronte corna vive sul suolo della foresta e le caratteristiche distintive corna sul suo naso.

Mambas

Mamba sono serpenti velenosi. Un tipo, il mamba nero, è molto temuto in Africa. Questo serpente è estremamente veloce e mostra un comportamento aggressivo. Si può viaggiare fino a 12 miglia all'ora e salterà alla sua preda o ciò che percepisce come una minaccia. Dopo aver iniettato la sua vittima con il veleno, il serpente aspettare che muoia. Il veleno uccide un essere umano entro quattro ore. Mambas piace abitare in alberi. Altri tipi di mamba includono dell'Africa occidentale mamba verde e mamba di Jameson.

cobra

Uno dei cobra trovato nella foresta pluviale africana, il cobra egiziano (noto anche come il ASP) si crede di aver causato la morte di Cleopatra. E 'il cobra più comunemente usato fra incantatori di serpenti. Il cobra foresta è uno dei più grandi cobra del mondo, secondo solo al cobra reale si trovano in Asia. Il cobra foresta può crescere fino a più di 7 piedi di lunghezza.

Elenco delle piante foresta pluviale africana

Elenco delle piante foresta pluviale africana


Tropicali pluviali dell'Africa premuto per una vasta gamma di piante e della biodiversità. Molte delle nazioni africane hanno foreste pluviali, tra cui la Costa d'Avorio, Repubblica Centrafricana, Guinea equatoriale, Sierra Leone, Nigeria, Liberia, Camerun e Burundi. Secondo il Public Broadcasting Service foresta pluviale (PBS) dell'Africa si stima che circa 8.000 specie di piante diverse.

Khaya Senegalensis

Il senegalensis khaya, che è anche conosciuto come il mogano africano, mogano Senegal, cailcedrat, mogano zona secca e del Benin in mogano, è un membro della famiglia Meliaceae. Il senegalensis Khaya produce un legno popolare commerciale che ha una consistenza leggermente meno raffinato di mogano americano. Il legno è apprezzato per la costruzione di imbarcazioni, scale, mobili e la casa di pavimenti e rivestimenti. Il legno ha una grana grossa ed è termite resistente. La pianta ha anche usi medicinali, con le tribù della foresta pluviale prendere la sua corteccia per il trattamento del raffreddore comune. seme della pianta è anche usato per uccidere gli insetti. Il senegalensis Khaya appare nella galleria foreste inlcuding quelli del Ciad, Repubblica Centrafricana e il Burkina Faso.

Elaeis Guineensis

Elaeis guineensis è il nome scientifico per l'olio di palma, una palma alto caratterizza per la sua tronco pesante ed eretto. La pianta è originaria dell'Africa occidentale e centrale tropicale e produce frutto che cresce in grappoli. Il frutto maturo è arancione di colore rossastro e ha una pelle esterna morbida. pelle esterna carnosa del frutto produce l'olio di palma, che è ricco di vitamine D e A. L'albero fornisce una vasta gamma di prodotti, dal sapone, candele e grasso lubrificante alle piastre di cioccolato e di ferro.

Aucoumea klaineana

Aucoumea klaineana, spesso conosciuto come okoume, è un albero che esiste solo nelle foreste pluviali dell'Africa centrale. Un membro della famiglia Burseraceae, si tratta di un albero di legno duro che di solito cresce ad altezze tra i 90 ei 120 piedi e raramente più alto. L'albero produce un legno leggero e di alta qualità, che serve molti mercati esteri diversi, in particolare Giappone, Francia, Italia e Israele. Il legno è usato per fare Segati, legno compensato e impiallacciatura.

Theobroma Cacao

Theobroma cacao è una pianta della foresta pluviale africana tropicale che produce cacao, burro di cacao e cioccolato. I coltivatori coltivano la terra e prosciugato i semi del cacao Theobroma a fini commerciali per tutta la tropici ovest dell'Africa. L'impianto è anche creduto di avere scopi medicinali popolari, per il trattamento di affezioni quali reumatismi, malaria, febbre, tosse, ustioni, alopecia, ferite e morsi di serpente. Il piccolo albero di solito raggiunge tra i 12 ei 24 piedi di altezza e ha filiali diffusione e retto, germogli laterali.

Tropical informazioni animali della foresta pluviale

Tropical informazioni animali della foresta pluviale

Tropical informazioni animali della foresta pluviale

La foresta pluviale sta collaborando con la vita animale. Secondo un sito web chiamato Rainforest animali, più della metà delle specie del mondo vive nella foresta pluviale. Molti di loro si sono adattati alla vita nella giungla e non sopravvivere al di fuori del suo ecosistema.

Emergente

Lo strato emergente è lo strato più alto di qualsiasi foresta pluviale, sopra il baldacchino. La vita che si verifica all'interno di questo strato è per lo più insetti e pipistrelli, ma ci sono uccelli che emergono come l'aquila arpia e l'ara scarlatta.

Baldacchino

Questo livello baldacchino ospita gli uccelli e le api della foresta pluviale. Are, tucani e cuculi vivono nel baldacchino di alimentazione su vaste popolazioni di insetti e rettili. Scimmie, come la scimmia urlatrice, e l'orango anche chiamare questa casa strati.

understory

Sotto la tettoia, ma prima che il suolo della foresta c'è un ambiente buio e fresco chiamato il sottobosco. Lucertole, coleotteri e aracnidi vivono qui sulla corteccia degli alberi ad alto fusto. Alcuni uccelli costruiscono nidi qui in nicchie degli alberi. Anche se giaguari sono conosciuti come animali sottobosco, che spendono un sacco di tempo nei rami del sottobosco.

Sottobosco

animali della giungla più grandi possono essere trovati sul pavimento. Jaguar, cinghiali, gorilla e formichieri tutti vagano per il suolo della foresta. Gli okapi, un cervo come foresta pluviale creatura con un collo leggermente esteso, si trova al piano delle foreste pluviali africane.

Come fare una foresta pluviale aula

Come fare una foresta pluviale aula


Gli studenti hanno maggiori probabilità di comprendere il soggetto che viene insegnato quando sono completamente immersi in essa. Quando l'insegnamento circa la foresta pluviale, trasformando la vostra classe in modo che assomiglia questo ambiente può contribuire a promuovere una maggiore comprensione dell'ecosistema e aggiungere un divertimento e la dimensione inaspettata per l'apprendimento. Un aula piena di immagini e materiali che ricordano vegetazione lussureggiante e gli animali contribuirà a stimolare gli studenti e farli eccitato circa studiare la foresta pluviale.

istruzione

1 Creare alberi della foresta pluviale con carta da macellaio marrone e verde. Utilizzare una matita per disegnare la forma di tronchi d'albero sulla carta da macellaio marrone e disegnare immagini di foglie sulla carta da macellaio verde. Tagliare i tronchi e le foglie e li appendono alle pareti per creare lo sfondo per la tua classe foresta pluviale.

2 Fare viti di drappo dal soffitto della vostra classe foresta pluviale. Tagliare lunghezze di crepe bandierine di carta, li torcere e sospenderle sul soffitto della classe, con lunghezze di filamento e simboli.

3 Stampare immagini di animali della foresta pluviale e li appendono sugli alberi, pareti e viti. Animali da considerare che incorpora includono pappagalli, scimmie, leopardi e serpenti, anche se è possibile includere qualsiasi tipo di animale foresta pluviale che si desidera. Ritagliare le immagini stampate. Utilizzare nastro per appendere gli animali sugli alberi e pareti. Perforare gli animali si desidera sospendere dalle vigne. pezzi serie di filamenti attraverso i fori e fiocco gli animali delle viti.

4 Impostare gli animali della foresta pluviale di peluche in tutta la stanza. Metterli sulle scrivanie degli studenti, disporle su scaffali e sulle sporgenze. Gli studenti possono giocare con questi animali e si possono utilizzare per consentire agli studenti di acquisire una migliore idea di quello che alcuni animali della foresta pluviale assomigliano.

5 Posizionare le piante in vaso per la classe, come le felci e gigli di pace. Le piante daranno l'aula una sensazione foresta pluviale più realistico.

6 della vostra biblioteca di classe con i libri della foresta pluviale a tema. Titoli da considerare includono "della Natura Green Umbrella" di Gail Gibbons, "Over in the Jungle: una foresta pluviale Rhyme" di Marianne Burke e "The Great Kapok Tree: A Tale of Foresta Amazzonica" di Lynne Cherry.

7 Gioca un CD che contiene suoni della foresta pluviale. Mettere sul CD, su un volume basso, mentre i bambini sono impegnati in centri, lavoro sedile o tempo di gioco. Il CD contribuirà ad aggiungere più di una esperienza di foresta pluviale sensoriale per i bambini.

Gli animali nei diversi strati della Foresta pluviale

Gli animali nei diversi strati della Foresta pluviale


Le foreste pluviali tropicali di America Latina, Africa, Asia e Oceania sono notoriamente diversi in termini biologici. Nutriti da piogge abbondanti e relativamente stabili, temperature calde, ma sono anche spesso molto vecchi paesaggi. Tutto ciò equivale a una vertiginosa serie di vita animale, da formiche tagliafoglie e coccodrilli palude-agguato ai primati alto baldacchino e grandi aquile mammiferi-caccia. Molte foreste pluviali tropicali mostrano strati distinti di attività ecologica, ognuno con il proprio roster di visitatori animali regolari e abitanti.

Sottobosco

Gli animali nei diversi strati della Foresta pluviale


Le più grandi membri della comunità di fauna di una foresta pluviale tropicale abitano il suolo della foresta, così come una miriade di insetti, uccelli a terra foraggiare e organismi del suolo. Nelle foreste pluviali dell'Africa centrale, un certo numero di creature piuttosto pesanti frequentano questa zona d'ombra terrestre: gli elefanti della foresta, bongo, gorilla di pianura, leopardi e okapi, solo per citarne alcuni. In Sud America, giaguari, tapiri, cani cespuglio e cervi dalla coda bianca sono alcune delle foreste piano grandi mammiferi. mammiferi più piccoli come goutis e africani ricci latinoamericani vivono anche qui, come fanno i rettili come il velenoso fer-de-lance del Sud America.

strato understory

Il sottobosco è costituito da relativamente brevi alberi e arbusti che creano una sotto-bosco all'interno all'ombra degli alberi del baldacchino molto più grandi. Si tratta di un livello ecologicamente ricchi, sostenendo molti animali attivi principalmente qui, o quella fascia più alta nella foresta pluviale o discesa spesso al suolo della foresta. Ad esempio, due tipi di foresta pluviale grandi felini - la Jaguar del Nuovo Mondo e il leopardo del Vecchio Mondo - facilmente arrampicarsi sugli alberi per cacciare e di riposo. Molti opossum di foreste pluviali australiane viaggeranno da sottobosco a terra e baldacchino.

strato Canopy

Gli animali nei diversi strati della Foresta pluviale


Una vasta gamma di animali vagano strato baldacchino, costituito dai alti alberi della foresta pluviale, maturi e loro rami superiori e corona. Uccelli come are in Sud America foraggio qui per noci e frutta; altri, come il picchio, bersaglio insetti. Le scimmie sono comuni nelle pensiline di entrambe Nuovo Mondo e Vecchio Mondo foreste pluviali; quelli della ex zona si distinguono per la coda prensile. Mentre le grandi scimmie africane sono terrestri come sono arborea, le foreste pluviali del Sud-Est asiatico supportano una scimmia che è essenzialmente uno specialista baldacchino, il orangutan.

strato Emergent

Gli animali nei diversi strati della Foresta pluviale


Le cime degli alberi della foresta pluviale più alti costituiscono lo strato emergente, che si erge al di sopra dello strato più denso di baldacchino. Questa zona alta è sorvegliata da grandi rapaci. Due dei più grandi aquile nel mondo, l'aquila arpia dell'America Latina e l'aquila filippina di sud-est asiatico, le scimmie caccia e di altri grandi prede nelle foreste pluviali, crociera e appollaiati in questo strato.

Animali notturni nella foresta pluviale

Animali notturni nella foresta pluviale


Foreste pluviali del pianeta sono composte da livelli di diversi habitat che migliaia di creature chiamano casa variabile. Dalle alte cime del baldacchino nutrito dal sole alla vite e suolo della foresta pennello coperto, troverete animali che nel corso dei secoli si sono adattati alla loro posizione in questo vasto ecosistema. Della moltitudine di animali che si trovano nella foresta pluviale, alcuni hanno sviluppato attributi distinti permettendo loro di essere rigorosamente notturne.

Bearded Pig

Il maiale barba, o sus barbatus, è un animale notturno della foresta pluviale delle dimensioni di un terrier Airedale. Il maiale è di colore marrone scuro, con i capelli a setole rigide simili a sporgeva dalla sua pelle e la mascella inferiore. Questi animali hanno musi allungati appositamente progettati per fiutare e scavare il cibo sotto il terreno. Esistenti principalmente sulle cadute di frutta, radici, erbe e lombrichi, questi maiali possono essere molto distruttivo per le piantagioni vicine scavando giovani piante prima della scadenza. Nelle zone più dense della foresta pluviale, maiali barbuti formeranno branchi, nuoto attraverso corpi d'acqua o scavalcando terreno montagnoso in cerca di cibo.

Rana Volante di Wallace

Raccogliere il nome dalla sua capacità di volare apparentemente da cima dell'albero a cima di un albero, la nigropalmatus Rhacophorus, più comunemente noto come rana volante di Wallace, prende il cognome dalla sua scoperta dal naturalista Alfred Russel Wallace nel 1869. capacità miracolosa della rana volante a "volare "è ottenuta attraverso membrane sottili che si sono sviluppate nel tempo tra le dita e lungo i lati del corpo. Quando la rana salta da un albero all'altro o al suolo, queste membrane sparsi, permettendo la rana di scivolare a distanze fino a 50 piedi o più.

Leopard Cat

Il gatto leopardo, o Prionailurus bengalensis, cacce prevalentemente al crepuscolo e durante le ore notturne. Questa specie è solo marginalmente più grande di un gatto di casa addomesticato, e come il suo cugino, caccia piccoli animali, insetti e uccelli per la sua cena. Il gatto leopardo prende il nome per la sua sorprendente somiglianza con i più grandi specie di leopardi (Panthera pardus), che abitano anche le foreste pluviali. Questa razza di gatto non ha paura dell'acqua, e alcuni hanno attraversato fiumi e laghi, dando luogo a popolazioni insulari offshore. gatti Leopard fanno le loro case sugli alberi e grotte scavate e il maschio spesso volte aiutare il femminile nel sollevare la loro prole.

Gli adattamenti degli animali nella foresta pluviale olimpica

Gli adattamenti degli animali nella foresta pluviale olimpica

Gli adattamenti degli animali nella foresta pluviale olimpica

La foresta pluviale olimpica è una delle poche foreste pluviali temperate sulla terraferma degli Stati Uniti. Si trova sulla penisola olimpica nella parte occidentale dello Stato di Washington ed è sede di molte specie di animali e uccelli, nonché piante, licheni e muschi. Conosciuto anche come la foresta pluviale Hoh, questa foresta è uno dei tre principali habitat della penisola.

Roosevelt Elk

Le alci Roosevelt della foresta pluviale olimpica abitano un clima molto più indulgenti che alce specie nelle Montagne Rocciose o nelle nevi del nord. Il clima temperato li ha portati ad adattare uno stile di vita non migratori come - a differenza dei Elk Mountain che migrano lungo i privilegi di fusione di nevai - sono stati in grado di trovare sostentamento nella foresta durante tutto l'anno. Questo conserva l'energia nei momenti chiave dell'anno, ma ha portato anche alle alci diventare più indipendenti l'uno dall'altro. Questo è perché non hanno un modello migratorio concertato per riunirli. L'alce forestali hanno anche adattato un cappotto scuro per mimetizzarsi sotto l'ombra degli alberi.

Pileated Woodpecker

picchi pileated sono undiscerning sui loro habitat e sono stati trovati sia di latifoglie e conifere foreste e paludi di cipressi e le zone più costruito. Questi picchi si sono adattati alla vita nella foresta pluviale olimpica attraverso lo sviluppo di un apparato digerente in grado di gestire praticamente qualsiasi materiale biologico e una elevata tolleranza al veleno. In questo modo il picchio Pileated di avere una dieta varia enormemente; Non solo questi picchi cacciano insetti tra gli alberi, mangiano anche le bacche di edera velenosa e sommacco, che sarebbe velenosa per l'uomo. Questo permette picchi pileated di avere un costante accesso al cibo, anche quando una sorgente è scarsa. Essi hanno anche adattato per deporre le uova leggermente più avanti in questa parte più settentrionale della gamma del picchio per evitare che il pulcino unhatched soccombere al freddo.

Puma

Cougar sono notoriamente di animali adattabili, una caratteristica che li ha visti popolano terre dalla Terra del Fuoco nell'estremo sud del continente sudamericano alla canadese dello Yukon. Ciò è dovuto in parte l'efficienza del puma come un predatore e la sua capacità di sopravvivere fuori una varietà di prede. Nella foresta pluviale olimpica si sono adattati a cacciare l'alce Roosevelt e le odocoileus hemionus columbianus così come altri animali più piccoli, che abbondano. Gli occhi acuti di un leone di montagna permette loro di operare nocturnally, che è una cosa quando la caccia su una pianura aperta, ma piuttosto un altro in una foresta densamente. A causa di queste restrizioni, puma forestali si sono adattati alla loro terreno e diventare predatori estremamente furtivi e agili.

Douglas Squirrel

Tra gli abitanti più piccoli della foresta pluviale olimpica è lo scoiattolo Douglas. Questi animali trascorrono molto del loro tempo alto nel baldacchino per eludere i predatori terrestri. Si sono adattati a diventare scalatori agili ed efficaci; sono dotati di duri, artigli ricurvi potenti zampe posteriori per saltare grandi distanze, il che significa che le cadute mortali sono insoliti. scoiattoli Douglas hanno anche adattato tocco ricettivo baffi e occhi acuti per consentire al di operare di notte e in penombra. Questo permette loro di evitare di essere notato da predatori.

Piante africane Foresta pluviale

Piante africane Foresta pluviale


Le foreste tropicali africane ospitano oltre la metà delle specie del continente, ma sono stati devastati da progetti di deforestazione e la costruzione di massa che minacciano questi animali e vegetali habitat vulnerabili. Eppure, ci sono parecchie piante che crescono qui in grandi quantità. In Congo, molte specie di piante sono ancora identificato dagli scienziati, ma gran parte della vita vegetale che cresce nelle foreste pluviali dell'Africa sono conosciuti in tutto il mondo.

Coca Cola

L'albero di cola è un alto albero fiorito 40- a 60 piedi che è comune in Africa occidentale. Questo albero produce la noce di cola, che contiene semi che vengono masticate come uno stimolante a causa del loro contenuto di caffeina. Anche se il dado è usato localmente in costumi religiosi e sociali in Africa, che è meglio conosciuto al mondo occidentale come fonte di estratto di cola usato nelle bevande analcoliche. Questo dado è dove il termine "cola" per molte marche di soda proviene. L'albero può sopravvivere solo in ambiente umido a umido della foresta pluviale in grado di fornire e perirà in qualsiasi luogo in cui si verifica il gelo, secondo il sito web Top Tropicals.

Cacao

Secondo il sito web Progressive Policy Institute, l'Africa fornisce il mondo con il 70 per cento del suo cacao. Anche se la maggior parte dei prodotti di cioccolato finiti importati arrivano negli Stati Uniti dal Messico e Canada, gran parte del cacao utilizzato per fare barrette di cioccolato, caramelle e bevande viene dall'Africa occidentale. La pianta del cacao è una pianta tropicale che richiede tempo caldo e la pioggia. Questi requisiti rendono le foreste tropicali africane l'ideale per la produzione di cacao. I semi di cacao sono in realtà i semi da un baccello che cresce sulla pianta di cacao. Si tratta di un piccolo albero che può raggiungere altezze di circa 30 piedi in condizioni di bosco ombroso, e ciascuno dei piccoli baccelli che crescono sugli alberi può contenere fino a 40 dei semi che vengono essiccati e fermentati in ciò che conosciamo come semi di cacao. Ci sono tre tipi di piante di cacao, ma il Forastero è quella che si trova soprattutto in Africa, ed è responsabile di circa il 90 per cento dei semi di cacao prodotte in tutto il mondo, secondo la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo sito web.

Mogano

Come uno dei legni commerciali più famose al mondo, in mogano è in forte domanda per l'uso in mobili, barche e pavimenti tra gli altri usi. Questo legno a grana grossa viene dal albero di mogano trovato nella foresta equatoriale africana. Questo tipo di albero è coltivato anche nelle Americhe, ma si tratta di una versione più raffinata con un look and feel diverso. Mogano è resistente alle termiti, e la corteccia degli alberi è talvolta usato per scopi medicinali, quali il trattamento raffreddore e influenza. L'olio di semi viene utilizzato anche come pesticida.

Animali in via di estinzione nel Bacino del fiume Congo foreste pluviali

Animali in via di estinzione nel Bacino del fiume Congo foreste pluviali


Il bacino del fiume Congo contiene la seconda più grande foresta pluviale del mondo ed è sede di decine di migliaia di specie di piante, insetti, uccelli, rettili, anfibi e mammiferi. Le foreste pluviali sono ambienti ricchi che sono sotto costante pressione da esseri umani che consumano risorse che vanno da legname e piante di "carne di animali selvatici," la conversione di foreste a terreni agricoli e di energia idroelettrica. Molte specie di mammiferi di grandi dimensioni si trovano solo nel Bacino del fiume Congo.

Importanza

Animali in via di estinzione nel Bacino del fiume Congo foreste pluviali


Il Congo è il secondo fiume più grande del mondo in termini di volume. La foresta circostante che drena è seconda per dimensioni solo alla foresta pluviale brasiliana. L'ambiente è sotto pressione da piani per cancellare vaste aree per l'agricoltura palma da olio per la produzione di biocarburanti, e prevede di costruire una massiccia diga idroelettrica che inonderà grandi aree. Le foreste pluviali di tutto il mondo ospitano la maggior parte delle specie sulla Terra, con la tipica biodiversità da 10 a 100 volte superiore a quello di altri ambienti.

tipi

Animali in via di estinzione nel Bacino del fiume Congo foreste pluviali


Tra le migliaia di specie che sono minacciate da progetti di massa che avrebbero disboscare la zona, molti grandi animali sono endemiche (solo vivere in questo luogo) per il Congo. Questi includono: Congo Lontra dalle guance bianche - estremamente in via di estinzione. Manatee - di tanto in tanto ucciso da squali o coccodrilli, la loro unica vera minaccia è la perdita di habitat e la caccia da parte dell'uomo. Essi sono stati visti, per quanto 1.000 miglia verso l'interno. Okapi - un parente della giraffa, e ha trovato in nessun'altra parte del mondo tranne gli zoo. Eastern gorilla di pianura - più grandi primati del mondo, circa 300 ogni anno vengono macellati per "carne di animali selvatici." I bonobo - un tipo di scimpanzé che è noto per caratteristiche sociali e di personalità che sono simili a essere umano. elefanti della foresta - che consumano e trasportano i semi che permettono di riforestazione; la loro popolazione è diminuita dell'80 per cento negli ultimi cinquanta anni.

considerazioni

Animali in via di estinzione nel Bacino del fiume Congo foreste pluviali


I paesi di questa regione devono bilanciare gli interessi economici con la conservazione delle loro risorse naturali. terreni forestali che sono stati cancellati per l'agricoltura, anche quando ripiantato con una singola specie della foresta pluviale come l'olio di palma, non sostenere la diversità della foresta pluviale naturale. La regione è lacerato dalla ribellione e dalla guerra, con i soldati spesso bracconaggio di animali più grandi per "carne di animali selvatici," sport e il profitto.

Geografia

Animali in via di estinzione nel Bacino del fiume Congo foreste pluviali


I paesi che compongono il Bacino del fiume Congo sono Camerun, Repubblica Centrafricana, Repubblica del Congo, Repubblica Democratica del Congo, e il Gabon. Parco Nazionale del Virunga, istituito nel 1925, si trova nella Repubblica democratica del Congo e ospita le più diverse ecosistema di vertebrati in Africa. Altri parchi nazionali della regione sono il Tri-Nationale de la Sangha, che comprende il Parco Nazionale Lobeke in Camerun, il Nouabale-Ndoki in Congo-Brazzaville, e la Dzang-Sangha in Repubblica Centrafricana.

Benefici

Preservare le specie in pericolo è una lotta per preservare la diversità dell'intero ecosistema della foresta pluviale. Rainforests forniscono fonti per medicinali, specie per la coltivazione agricola, e convertono gran parte della anidride carbonica nell'aria in ossigeno.

Animali mortali che vivono nella foresta pluviale

Animali mortali che vivono nella foresta pluviale

Animali mortali che vivono nella foresta pluviale

Più della metà delle piante, animali e insetti del mondo vive nelle foreste pluviali del pianeta. Brulicante di vita, molti animali della foresta pluviale si sono adattati al loro ambiente, diventando cacciatori forti, potenti o velenosi. Gli scienziati ritengono che le foreste pluviali ospitano tante specie di animali, perché sono l'ecosistema più antico sulla terra, le temperature sono costanti tra il 23,8 e 26,6 gradi C e l'acqua è abbondante. Alcuni animali della foresta pluviale mortali sono i grandi felini, serpenti velenosi o costrittivi, ragni velenosi, e rane e pesci con denti affilati come rasoi.

Big Cats

Trovato nelle foreste pluviali del Sudest asiatico, la tigre del Bengala è stato conosciuto per uccidere esseri umani in condizioni estreme. Anche se evitano generale le persone, le tigri malati o feriti, o quelli che vivono in zone con poco preda, può diventare mangiatori di uomini. Sono animali forti e potenti che caccia di bufala, cinghiali, cervi e altri grandi mammiferi durante la notte. Usando i loro cappotti a strisce come camuffamento, si nascondono dal loro vittime e balzare con una molla rapido. Essi possono mangiare fino a 27,2 chilogrammo (27kgs) in una sola notte. Vivere in foreste pluviali del Sud America, giaguari sono gatti potenti e veloci. Il loro nome deriva dalla parola dei nativi americani yaguar, che significa "colui che uccide con un balzo", secondo il National Geographic. Usano le loro abilità di nuoto per la cattura di pesci, tartarughe e caimani e la loro velocità su terra per cacciare cervi, pecari, capibara e tapiri. Una delle loro tecniche di caccia è a balzare sulla preda da un albero e uccidere con un morso schiacciamento al cranio. Jaguar hanno fatto nemici di allevatori come a volte cacciano il loro bestiame. I gatti sono spesso uccisi nel tentativo di proteggere il bestiame.

serpenti

L'Anaconda verde, che si trova nella foresta amazzonica, è il più grande serpente del mondo e può pesare oltre 249 chilogrammo (250kgs). La sua dieta consiste di selvatici maiali, cervi, uccelli, tartarughe, capibara, caimani e può anche uccidere un giaguaro. Questo serpente mortale non ha veleno, ma uccide avvolgimento intorno alla sua preda e stringendo i muscoli potenti per asfissiare esso. Con i loro legamenti mascella elastici, possono ingoiare tutta la loro preda. L'Amazzonia serpente foresta corallo è uno dei serpenti più velenosi al mondo. Si tratta di un bel rosso brillante, giallo e nero e solo esce a caccia di notte. serpenti corallo hanno una coppia di zanne brevi che usano per emettere il veleno con un veleno neurotossico che paralizza la preda, arrestando il loro sistema respiratorio e uccidendo in pochi secondi. Si nutre di uccelli, lucertole, anfibi e altri serpenti. La lancia de Fer è trovato nelle foreste pluviali dal Venezuela attraverso il nord dell'Argentina, tra cui la brasiliana. Può crescere fino a 7 ½ piedi (2,9 milioni) di lunghezza e il suo morso velenoso contiene il doppio di quanto il veleno necessario per uccidere un essere umano. Questo serpente notturno nutre di piccoli uccelli e roditori sul pavimento della foresta.

ragni

Il ragno brasiliano errante, o banana ragno, è un ragno velenoso altamente trovato nelle foreste pluviali tropicali del Sud e Centro America. Prende il nome dalla sua abitudine vagare in quanto non girare ragnatele e semplicemente aspettare che la sua preda. La dimensione di un piccolo topo, il veleno del ragno è due volte più potente come il Black Widow del. Estremamente veloce e aggressivo, questi ragni mangiano grilli, altri grossi insetti, piccole lucertole e topi. Tarantole sono di casa in Amazzonia e le foreste pluviali australiane, e si nutrono di rane, topi e lucertole. Tarantole non spin ragnatele per intrappolare le loro vittime, ma si nascondono in tane e afferrare la preda quando passano. Si iniettano un veleno paralizzante dalle loro zanne e poi secernono un enzima digestivo che trasforma le loro prede in un liquido che si può aspirare. Come il loro veleno non è sufficiente mortale per danneggiare le persone, sono diventati animali domestici popolari.

Rane e pesci

La rana freccia avvelenata produce il veleno più potente conosciuta dall'uomo e il veleno una rana può uccidere fino a 100 persone. Trovato in foreste pluviali del Centro e Sud America, queste piccole rane, dai colori vivaci sono stati apprezzati dai cacciatori indigeni come fonte di veleno da utilizzare sulle punte delle loro frecce. Essi possono essere di colore giallo, blu, rame, rosso, verde o nero ed i loro colori brillanti mettere in guardia i potenziali predatori fuori. Si pensa che il veleno sulla loro pelle viene da veleni vegetali consumati dal loro prede, che comprende formiche, termiti e coleotteri. Piranhas, vivono nel Rio delle Amazzoni e hanno potenti mascelle e denti triangolari che brandello carne dalle ossa in pochi secondi. piranha bambino mangia crostacei, frutti, semi e piante acquatiche e presto si muovono su pesci più grandi che mangiano vivo. Essi sono stati anche noto per mangiare i propri figli. Le specie più aggressive, il piranha Rosso-gonfiato, saranno anche mangiare bestiame che chinarsi a bere nel fiume. I loro denti sono estremamente nitide e sono utilizzati dalle popolazioni indigene per rendere gli strumenti e le armi.

Modi per dipingere il volto come un animale della foresta pluviale

Modi per dipingere il volto come un animale della foresta pluviale


La foresta pluviale ospita migliaia di specie, ognuno con il suo habitat e le caratteristiche uniche. Da saltando lemuri, giaguari maestose e serpenti scaleY, le creature sono infinite; e così sono le opzioni quando si tratta di affrontare la pittura. Sia che si sta gettando una festa o un evento speciale o semplicemente dipingere volti per il divertimento, la bellezza della foresta pluviale e dei suoi abitanti di origine animale può essere un tema esotico e creativo.

Tigre

Modi per dipingere il volto come un animale della foresta pluviale


Le tigri sono una delle scelte più popolari per la pittura del viso. La loro nero roteato strisce e pelliccia arancione e bianco per fare un design luminoso e colorato. Si può dipingere la tigre di guardare divertente e giocoso, o addirittura trasformare il volto pieno in una creazione artistica drammatico.

Rana

Modi per dipingere il volto come un animale della foresta pluviale


rane vivaci sono anche una scelta chiara. Le rane vengono in molti formati e colori, fare un sacco di spazio per la creatività. Sia che dipingere un'intera faccia verde, tra le palpebre, come gli occhi di una rana, o solo una piccola rana su una guancia, questo disegno può essere ricco e brillante.

Pitone

Modi per dipingere il volto come un animale della foresta pluviale


disegni Python può essere fatto diversi modi. Si può dipingere il serpente in modo che striscia fino al collo e avvolge tutto il viso, o trasformare tutto il viso in un pauroso, squamosa pitone. È inoltre possibile giocare con texture e dettagli per creare scale. serpenti Rainforest sono spesso luminoso a colori con i modelli interessanti, rendendo un design accattivante.

Pappagallo

Modi per dipingere il volto come un animale della foresta pluviale


Non c'è forse esempio migliore di un animale colorato nella foresta pluviale di un pappagallo. Perché pappagalli sono così belle, è possibile incorporare tutti i colori dell'arcobaleno per creare un design audace e stravagante.

Foresta pluviale temperata animali o piante negli Stati Uniti

Foresta pluviale temperata animali o piante negli Stati Uniti


Il Pacific Northwest è sede di due terzi delle foreste pluviali temperate di tutto il mondo. A causa delle condizioni climatiche e bagnato mite, alberi crescono fino a dimensioni enormi. Le due stagioni che si verificano in una foresta pluviale temperata consistono in una lunga, stagione umida con temperature che raggiungono raramente il punto di congelamento, e una stagione molto breve, secca quando le temperature raggiungono a volte nel '80.

Sitka

abeti Sitka hanno aghi verde chiaro e coni che sono giallo al bruno-rossastro. La corteccia è un grigio-viola o un colore marrone. La luce, legno dolce forte viene utilizzato in edilizia, costruzioni navali, e di crafting strumenti musicali quali chitarre e violini. Chiamato per Sitka Island in Alaska, abeti Sitka possono raggiungere un'altezza massima di circa 300 piedi, e sono stati conosciuti per vivere per 400 a 700 anni.

Abete di Douglas

L'abete di Douglas non è in realtà un abete a tutti, ma una specie del tutto uniche. abeti di Douglas possono crescere fino a 200 piedi con ampi tronchi, da 15 a 25 piedi di diametro. L'abete di Douglas è un albero dominante tra i piedi delle Montagne Rocciose, ed è specie di conifere più abbondante del Nord America, che rappresentano un quinto del totale delle riserve di legno dolce del continente.

indian Paintbrush

pennello indiano di varie specie può essere trovato nelle foreste pluviali temperate. Il pennello rosso gigante è il più comune nella foresta pluviale del Pacifico nord-occidentale. Questa pianta è nota per le sue brillanti, fiori rossi trifoglio-like. Prende il nome da una leggenda dei nativi americani di un giovane coraggioso che voleva dipingere il tramonto con i suoi colori di guerra. Il coraggioso, frustrato perché non era in grado di abbinare i colori della natura, chiesto aiuto dal Grande Spirito, che gli ha fornito pennelli colori carichi.

Banana Slugs

La lumaca banana è il secondo più grande lumaca in tutto il mondo. E 'giallo brillante nel colore, con macchie nere, marroni o verdi occasionali. lumache di banane hanno un viscido, appiccicoso, inferiore gelatinosa che li aiuta a strisciare e protegge i loro underbellies da oggetti appuntiti. La melma può agire come un agente paralizzante nei confronti di altri organismi che rappresentano una minaccia per la lumaca banana. Una lumaca banana può avere fino a 27.000 denti lungo la sua lingua.

Pumas

Pumas, noto anche come puma o leoni di montagna, sono predatori notturni. La loro fonte principale di cibo è cervi. Il puma è un animale magro con arti forti, un corpo allungato e una testa relativamente piccola. zampe posteriori di un puma sono più lunghe rispetto ai suoi quelle anteriori, che aiuta il gatto nel salto. Il puma usa la sua lunga coda come contrappeso.

Animali che vivono nella foresta pluviale di Daintree

Animali che vivono nella foresta pluviale di Daintree


Da rettili a sangue freddo e anfibi di timida ma gli uccelli difensive e marsupiali curiosi di bell'aspetto, la foresta pluviale di Daintree nel nord del Queensland, l'Australia è una nicchia ecologica coinvolgente. Secondo il Discovery Centre Daintree, un organismo accreditato Wet Tropics Visitor Centre a Cow Bay, Queensland, numerose specie conservano molte delle caratteristiche primitive dei loro antenati, alcuni risalenti a 110 milioni di anni.

coccodrillo

I coccodrilli sono rettili a sangue freddo e regolare il proprio temperatura corporea, mantenendoli tra i 30 ei 32,2 gradi Celsius. Quando giace ancora con la bocca aperta, sono raffreddamento. I coccodrilli mangiano qualsiasi cosa, thrashing le loro prede alla sottomissione prima stashing sott'acqua per ammorbidire per qualche giorno. La temperatura di un uovo è conservato presso determina il sesso del bambino. I maschi tratteggio a 31,6 gradi Celsius; le femmine del boccaporto, con qualsiasi altra cosa. coccodrilli estuari sono protetti governo.

Casuario

Secondo un sondaggio Commonwealth Scientific e Industrial Research Organisation (CSIRO), ci sono stati solo 54 uccelli Cassowary a sinistra nella foresta pluviale di Daintree nel 1993. Anche se è ancora una specie in pericolo, recenti stime più CSIRO collocano la sua popolazione a oltre 500. Cassowaries sono circa 5 ¾ piedi di altezza. I loro piedi hanno tre grandi dita dei piedi con un picco di quasi 5 pollici di lunghezza su ogni piede. Gli uccelli sono di volare e di solito abbastanza timido. Quando agitato, tuttavia, scatenarsi con violenza con i loro artigli affilati.

Rufous Owl

Le più grandi gufi Rufous sono alti quasi 2 piedi e pesano quasi 1,36 chilogrammo. I loro apertura alare può raggiungere quasi 4 piedi. Gli uccelli sono cacciatori estremamente versatili e potenti. Prendendo la preda da posatoi, dal fogliame in volo e durante inseguimenti aerei, mangiano di tutto, dai coleotteri di grandi uccelli e volpi volanti. Sono timido e sfuggente, ma difendere i loro nidi in modo aggressivo. gufi Rufous sono classificati come specie vulnerabile.

Cuscus Spotted

Un marsupiale, il cuscus macchiato è il più grande opossum dell'Australia. Cresce fino a 31 ½ pollici di lunghezza compreso il suo prensile (presa) di coda 12 a 16 pollici. Con due-sfogliato "mani" e grandi artigli dita dei piedi, si manovra facilmente la sua strada in cima rami. Molto timido e notturno, è noto a mangiare frutta e foglie in natura. La sua predilezione per la carne e le uova in cattività rende probabile mangia uova, uccelli adagiato e altri piccoli animali della foresta

Giant Tree Frog

The Giant Tree Frog è il più grande rana albero nel mondo, raggiungendo fino a 5 ½ pollici di lunghezza. E 'prevalentemente verde o marrone con un lato bianco e striscia bianca che copre il suo labbro inferiore. Queste rane fanno doppi suoni "kurchunk", ma le chiamate accoppiamento del maschio sono forti, dure "abbaia". Quando sconvolto, le rane "mew" come i gatti in difficoltà. Le femmine depongono fino a 4.000 uova in ciuffi in acqua. Questa specie può vivere per più di 10 anni di età in natura.

Hypsiprymnodon Moschatus

Il Hypsiprymnodon Moschatus è in realtà un marsupiale ed è il più piccolo di tutti i canguri in Australia. Pesa circa 18 a 18 ½ once ed è lungo circa 14 ½ pollici, compresa la sua circa il 5 ½ pollice coda. Prende il nome dal modo in cui si muove lungo la terra, in una sorta di semi-canguro salto, mezzo-roditore passeggiata. Si arriccia la coda per trasportare materiali per i nidi e si nutre di foglie, insetti e frutti caduti.

Quali animali mostrano commensalism nella foresta pluviale?

Quali animali mostrano commensalism nella foresta pluviale?


Commensalismo è un rapporto simbiotico tra due organismi in cui un organismo benefici e l'altro non è influenzato. Altri tipi di relazioni sybiotic sono mutualism, dove sia beneficiare gli uni dagli altri, e parassitismo, dove una benefici e l'altro è danneggiato. Mentre tutti e tre sono comuni nelle foreste pluviali in tutto il mondo, commensalism è il meno comune. Tuttavia, ci sono molti animali che visualizzano questo tipo di relazione nelle foreste.

rane

Molte rane, come la rana freccia avvelenata e la vistosa rana foglia, nelle foreste pluviali di tutto il mondo mostrano commensalismo con vermiliad (una pianta della foresta pluviale che cresce in prossimità del suolo o vicino agli alberi) e altre piante nelle foreste pluviali. Le rane beneficio utilizzando le foglie della vermiliad come riparo dal sole e dalla pioggia. Il vermiliad è influenzato dalle rane.

Morbidi e animali

Molti animali nella foresta hanno un rapporto che mostra commensalismo con alberi e piante in tutto le foreste. Mentre gli animali che mangiano semi di piante stesse e le piante stanno beneficiando, Commensalismo accade quando i semi viaggiano sulla pelliccia o piume animali senza gli animali rendersene conto. Spesso, un seme o un baccello di sementi cadrà su un animale, come un bradipo, che cammina poi attraverso il bosco. Il seme poi cadere e pianta stessa, che cresce un nuovo albero. Le piante stanno beneficiando e gli animali sono illesi in questo esempio di commensalism.

Avvoltoi e altri

Quando un animale muore, non sarà più influenzato o danneggiato da ciò che accade al suo corpo. A questo proposito, ogni impianto che beneficia i minerali di un animale in decomposizione sta mostrando commensalismo con quello animale. Avvoltoi e altri animali al tesoro che beneficiano di mangiare animali morti nella foresta pluviale hanno un rapporto di commensalism con quegli animali così, in quanto beneficiano senza influenzare gli animali morti.

Sterco coleotteri e mosche

Quando un animale defeca, altri animali come scarabei stercorari e mosche beneficiano ricevendo sostanze nutritive e riparo dal letame. Le piante beneficiano anche sterco degli animali, in quanto riempie il suolo e aiuta a fornire le sostanze nutrienti per i nuovi impianti.

termiti

Le termiti in foreste pluviali mangiare frutta e verdura che sono caduti dagli alberi. Usano anche molti dei morti, rami caduti dagli alberi per costruire rifugi, che non interessano gli alberi ma i benefici le termiti. Le termiti mostrano anche commensalismo utilizzando lo sterco per aiutare a costruire i loro rifugi.

bradipi

Bradipi sono sul lato sano di commensalism, mentre molte specie di falene, acari e scarafaggi sono sul lato beneficio. Questi bug in realtà vivono e dentro pelliccia bradipi ", beneficiando ottenendo riparo. Essi beneficiano anche mangiando le alghe che cresce sulla pelliccia. Anche se il bradipo può beneficiare di questo, bradipi anche pulire se stessi quando necessario, in modo che non è realmente interessata dalle cimici affatto.

Uccelli Ant

uccelli Ant hanno un rapporto commensalismo con formiche. Come le formiche viaggiano attraverso il piano terra delle foreste, mosche, scarafaggi e altri insetti volanti fretta fuori strada formiche 'e gli uccelli formica sono lì per catturarli. Gli uccelli conoscono le formiche calci altri insetti e le formiche non sono influenzate dalla presenza degli uccelli.

fiore acari

acari fiore mangiare polline, ma invece di viaggiare la lunga distanza di fiore in fiore da solo nella foresta pluviale, che autostop su altri polline mangiatori: colibrì. Gli acari fiore giro nelle vie aeree nasali dei colibrì di fiore in fiore. Ciò non pregiudica i colibrì a tutti e gli acari fiori beneficio.

Animali in foresta pluviale che competono per lo stesso cibo

Animali in foresta pluviale che competono per lo stesso cibo


Gli esperti ritengono che oltre il 50 per cento delle specie vegetali e animali 10 milioni di tutto il mondo si trovano nella foresta pluviale, tra cui 40.000 specie vegetali e più di 50 milioni di tipi di insetti. In questo ambiente, la concorrenza tra le specie è feroce. Biodiversità naturale ha creato "partizionamento delle risorse", che riduce al minimo la concorrenza tra le specie simili, assicurando che alcuni animali preferiscono le risorse si trovano in una zona specifica, mentre altri limitano la loro ricerca ad un altro. Tuttavia, la concorrenza per le risorse e il cibo, in particolare, rimane una forza trainante nella lotta per la sopravvivenza.

specie in competizione

Tra i mammiferi nella foresta pluviale sono diverse specie di primati. Con l'eccezione della scimpanzé onnivora, le altre scimmie tutti competono per il cibo. Il gorilla e l'alimentazione lar gibbone soprattutto sulle foglie, frutta e corteccia, mentre la scimmia orangutan e spider sopravvivere da foglie di mangiare, frutta, noci e semi e insetti. Uccelli come il grande bucero e la hoatzin, il pappagallo, il tucano e il cassowary tutti competono allo stesso modo per le frutta, insetti, noci e semi.

Fonti di cibo

La frutta è una delle principali fonti di cibo per gli animali della foresta pluviale. Più di 3.000 tipi di frutti crescere nella foresta, e almeno 2.000 sono adatti al consumo umano e animale. Altre fonti di cibo per gli animali sono foglie, corteccia, noci e semi e insetti e gli animali più piccoli per i predatori. I tipi di alimenti necessari per specie diverse possono provenire da una fonte comune nella foresta pluviale. Un albero in fiore, per esempio, può fornire frutta, corteccia e le foglie per i primati, i fiori per attirare insetti che si nutrono gli uccelli, e semi che cadono a terra e forniscono cibo per gli abitanti di terra come i roditori che popolano il suolo della foresta.

partizionamento delle risorse

Sebbene tutte queste specie sopravvivono diete simili, risorsa partizionamento minimizza competizione tra due specie assicurando una preferenza per un certo tipo di cibo. scimmie ragno, per esempio, passano la maggior parte del loro tempo in alto nella volta di foresta, mangiare frutta, foglie e insetti trovati nelle cime degli alberi. Poison Arrow rane sussistono quasi esclusivamente di insetti, ma sono per lo più confinati a terra, essi non sono in concorrenza con la scimmia ragno. Gli animali si sono adattati a sopravvivere su tipi specifici di cibo per ridurre la competizione per le risorse scarse.

Rainforest Distruzione

Le foreste pluviali vengono distrutte al ritmo di 1 1/2 acri al secondo a seguito di registrazione, l'agricoltura, l'estrazione mineraria e l'industria e il turismo. Anche se le foreste, una volta coperto il 14 per cento della superficie terrestre, che ora costituiscono solo il 6 per cento, e gli esperti stimano che in meno di 40 anni che verranno persi. Questa rapida distruzione rende fonti di cibo ancora più scarse e aumenta la competizione per il cibo tra gli animali, che sono in via di estinzione al ritmo di 35 specie al giorno.

Come disegnare gli animali della foresta pluviale

Come disegnare gli animali della foresta pluviale


Le foreste pluviali sono confezionati con abbondanza di vita diverse. Questa vita viene in molte forme, da agli uccelli splendidamente piumati piante medicinali per gli insetti più piccoli salvavita. Uno dei più piccoli abitanti della foresta pluviale è la raganella dagli occhi rossi. Questa rana è una bella creatura segnata dal suo distinta colorazione degli occhi, grande testa e le dita di presa. Disegnare un albero rosso-eyed rana può essere fatto da scomponendola nelle sue forme più essenziali, la creazione di una struttura scheletrica, e quindi la costruzione di strati di dettagli e colori su di esso.

istruzione

1 Disegnare un grande ovale per la testa della raganella. Attaccare un cilindro alla parte posteriore della testa per il corpo. Disegnare gli occhi con grandi cerchi. Aggiungere le braccia e le gambe con linee semplici. Aggiungere piccoli cerchi per spalle e gomiti. Disegnare due piccoli cerchi per ogni pad dito e ogni nocca che è esposto. La rana avrà quattro dita visibili sulle gambe anteriori e due sul retro.

2 Aggiungere una piccola, di forma ovale sottile all'interno dell'occhio al centro. Rimpolpare le braccia e le gambe con l'aggiunta di cilindri per le braccia e gli avambracci. I cilindri dell'avambraccio dovrebbe essere più ampia in prossimità delle dita rispetto al gomito. Aggiungere un cilindro alle gambe superiori e inferiori.

3 Disegnare le palpebre con forme falce di luna sulle cime degli occhi. Collegare i polpastrelli alle nocche con linee che tuffo in presso il centro. Aggiungere la narice esposta con una linea curva in mezzo agli occhi. Aggiungere la cresta del naso - due piccole linee curve in una forma inversa "L".

4 Cancellare le linee guida. Tracciare una linea parallela nella metà superiore della gamba posteriore e in tutto il ventre della rana. Ciò separare i due tipi di pelle dell'albero rana. Inchiostro l'intero disegno. Lasciare asciugare l'inchiostro e cancellare le linee a matita. Scurisci nelle pupille degli occhi.

5 Aggiungere urti squamose al superiore della pelle della rana sul dorso e gli avambracci con le piccole linee semicerchio. Colore schiena e avambracci dell'albero rana con un produttore di verde. Colore il volto della rana verde chiaro, e colorare le braccia e le dita giallo. Utilizzare un pennarello rosso al colore negli occhi l'albero di rana. Utilizzare un pennarello verde scuro per aggiungere ombra ai lati sinistro degli avambracci, parte posteriore degli occhi e delle gambe. Utilizzare un pennarello marrone per aggiungere ombre sotto le braccia, le gambe e le dita.