A favore di separazione dei poteri

A favore di separazione dei poteri


I primi tre articoli della Costituzione degli Stati Uniti stabiliscono una separazione di governare potere tra esecutivo, legislativo e giudiziario, uno dei vari principi comuni alle nazioni industrializzate democratiche. Anche se alcuni hanno lamentato la mancanza del principio di efficienza, altri sostengono che questo conta tra i suoi benefici.

contro la tirannia

Gli scienziati della politica citano spesso la prevenzione della tirannia come la ragione della separazione dei poteri è stato scritto nella Costituzione americana. James Madison, nel Libro Federalista 47, ha detto che una "tendenza pericolosa" tale per il potere di accumulare sarebbe argomento sufficiente per i cittadini ad abbandonare il sistema e la rivolta. La separazione in sé è solo l'inizio di varie disposizioni che hanno tentato di bilanciare l'influenza dei tre rami.

Pesi e contrappesi

La separazione dei poteri portato a numerosi controlli ed equilibri per limitare ulteriormente l'accumulo di potere da parte di una particolare sfera di governo che regna sopra i normali cittadini. Per esempio, il veto presidenziale è spesso impiegato dal ramo esecutivo per bloccare le leggi approvate dal ramo legislativo; tuttavia, che il veto può essere sostituito da un voto dei due terzi del Congresso.

svista

Numerosi responsabilità di supervisione sono concessi al ramo legislativo, che dà i legislatori l'accesso a molti record federali o giudiziarie, nonché il potere di sanzionare le attività che ritengono ingiusto in un forum pubblico. In un'altra forma di supervisione equilibrata, i sistemi di corte federali e locali spesso decidono la costituzionalità o la legalità delle varie leggi e politiche dei dirigenti che sono passati e realizzate in tutto il paese. La struttura separata del governo permette anche di ogni ramo di avere la supervisione in diverse funzioni della vita delle persone, fornendo un livello di organizzazione burocratica e di specializzazione.

Correttezza e responsabilità

Anche se alcuni sostengono la separazione dei poteri rende cambiamento di politica più difficile con l'aggiunta di strati di burocrazia, molti concordano sul fatto che l'equità e l'efficienza è in prima linea. La "stato di diritto" teoria del governo, in primo luogo esplorato dai filosofi greci e romani, sostiene che le persone che fanno le leggi non dovrebbero essere le stesse persone che rafforzano e punire gli interruttori di tali leggi. La responsabilità è rafforzata in questo modo, pure.