Protocollo di infusione di Infliximab

Protocollo di infusione di Infliximab


Infliximab è un farmaco usato per alleviare i sintomi associati a varie condizioni autoimmuni. Essa agisce inibendo l'azione del fattore di necrosi tumorale alfa o TNF-alfa. Infliximab è somministrato per infusione endovenosa. Anche se infliximab controlla i sintomi associati a disturbi autoimmuni, non li cura.

indicazioni

Infliximab è usato in pazienti il ​​cui sistema immunitario ha cominciato a produrre in eccesso TNF-alfa, causando disordini autoimmuni. I pazienti con malattia di Crohn, artrite reumatoide, artrite psoriasica, colite ulcerosa e la spondilite anchilosante, tra gli altri, possono essere trattati con infliximab.

Controindicazioni

Alcuni pazienti possono non essere buoni candidati per il trattamento con infliximab. I pazienti con disturbi del sistema nervoso, come la sclerosi multipla, le persone con malattie cardiache o BPCO, coloro che hanno avuto o sono portatori di epatite B, e le donne in gravidanza o sta pianificando una gravidanza non dovrebbero ricevere infliximab.

Amministrazione

Infliximab è somministrato per infusione endovenosa nell'arco di un periodo di due ore. Gli infusi si ripetono ogni due a otto settimane. Il medico o l'infermiere monitorare il paziente per le reazioni allergiche durante il periodo di infusione. Le reazioni possono includere prurito, mancanza di respiro, e gonfiore del viso o delle estremità.