Ciò che a Feed Viti

Ciò che a Feed Viti


Sia che venga utilizzato per la vinificazione o come un pomeriggio trattare fresca, uva sono stati una parte della cultura umana fin dai tempi antichi. Qualunque sia il loro utilizzo, viti adescano molti giardinieri che li impianti e attendono con ansia i loro grappoli colorate di frutta in estate. Chiave per la cultura d'uva è proprio la fecondazione.

Cultura

Viti crescono meglio in pieno sole. Le uve non sono molto esigenti in fatto di terreno, spesso prospera in terreni poveri. Come esemplificato da vigneti italiani piantati sul rocciose, colline vulcaniche, vigneti richiedono drenaggio perfetto e non crescono dove il terreno è inzuppato. Viti non richiedono molta acqua, avendo un po 'di siccità tolleranza, ma dovrebbero essere irrigate durante lunghi periodi di siccità.

pH

Correzione pH del terreno è il primo passo nel fecondare vigneti. Il pH corretto rende le sostanze nutritive disponibili nel terreno per le radici delle piante. Uva preferisce terreno leggermente acido - pH 5,0-6,0. Correggere i terreni oltre-acido aggiungendo dolomite (un prodotto di calcare). Modificare terreni neutri e alcalini con solfato di ferro o solfato di alluminio. Molti uffici di divulgazione agricola locali forniscono servizi di test del terreno per i proprietari di abitazione.

Fertilizzante

Cercare un fertilizzante equilibrato, come 10-10-10. fertilizzanti bilanciati hanno uguali quantità di azoto, fosforo e potassio (NPK). Quando piantare nuove viti, applicare 227gr per ceppo sette giorni dopo la semina. Aggiungere 1 libbra per ceppo secondo anno e 0,68 chilogrammo per ceppo da allora in poi. Fertilizzare viti stabiliti 30 giorni prima della nuova crescita in primavera. Distribuire il fertilizzante alcuni piedi oltre il tronco ma mai più vicino di 6 pollici.

Suggerimenti

Irrigare il terreno dopo l'applicazione di fertilizzanti per distribuire i nutrienti nel terreno. In aggiunta ai suoi altri benefici, pacciamatura mantiene fertilizzante di essere lavato via in piogge primaverili ed estivi. vigneti piantati di recente spesso portano frutto nella quarta stagione, con qualche fruttificazione che si verificano nel terzo. Ci sono vite per ogni regione e del clima; consultare il proprio ufficio di estensione agricola locale per le raccomandazioni specifiche.