Contributi pubblici per auto ibride

Contributi pubblici per auto ibride


Vendite di veicoli ibridi non hanno soddisfatto le aspettative di mercato fino ad ora, ma gli esperti sono fiducioso sul futuro di questo settore emergente. Mentre solo il 2 per cento delle vendite di auto degli Stati Uniti sono stati ibridi nel 2008, analista automobilistico RL Polk & Co. prevede che il numero di ibridi sulla strada di raddoppiare entro il 2012, al 5 per cento del mercato complessivo. I governi di tutto il mondo stanno aumentando i loro investimenti in ibridi. Nel 2009, il presidente Obama ha annunciato 1,6 £ miliardi in sovvenzioni federali per le aziende che sviluppano la tecnologia ibrida.

sfondo

Le maggior parte delle auto a benzina a basso consumo disponibili può essere eseguito a distanza di 50mpg, ma un'autovettura ibrida modificata dal National Renewable Energy Laboratory (NREL), un plug-in Toyota Prius, raggiunti 100mpg per ogni carica della batteria. Uno studio condotto da NREL ha trovato che un plug-in veicolo elettrico ibrido potrebbe salvare un proprietario £ 292 nei costi del carburante annuali e ridurre le emissioni di carbonio a metà. Tuttavia, i dirigenti di Toyota hanno riconosciuto che le auto a batteria non raggiungeranno una redditività del mercato di massa fino al 2020 a causa dei costi.

Sovvenzioni destinate a stimolare US mercato ibrido

Obama ha fissato un obiettivo nazionale di 1 milione di ibridi sulle strade entro il 2015. I fondi delle sovvenzioni federali hanno lo scopo di aiutare la concorrenza sperone tra le case automobilistiche a combustibili più conveniente auto efficienti. General Motors ha ricevuto 68 milioni di £ per un impianto di assemblaggio di nuovo la batteria e 68 £ milioni per gli impianti per la fabbricazione di componenti di trasmissione elettrici. Johnson Controls Inc. ha ricevuto 194 milioni di £ per rendere le batterie agli ioni di litio per gli ibridi.

Transit contributi pubblici

Il Dipartimento dei Trasporti statunitense offre opportunità di finanziamento ai governi statali e municipali per l'acquisto di autobus di trasporto pubblico che girano su puliti-carburanti, incluse le batterie, i sistemi elettrici ibridi e le celle a combustibile.

incentivi al consumo

I consumatori che acquistano determinati veicoli ibridi sono ammissibili per un New Energy Tax Credit £ 2.210 (limitato a 60.000 veicoli al costruttore) da parte del governo federale. Un acquisto di un veicolo elettrico ibrido plug-in può beneficiare di un credito d'imposta di tra £ 1.625 e £ 4.875.

borse di studio

L'Università del Michigan ha ricevuto un 1,6 milioni di £ sovvenzione federale per l'istruzione e la formazione della forza lavoro su veicoli ibridi avanzati e le batterie. Università di Kettering a Flint, MI, ha ricevuto 1,6 milioni di £ per creare un nuovo laboratorio di elettronica di potenza veicolo ibrido.

Global Financing per gli ibridi

L'Unione europea nel 2009 ha approvato un piano che ha permesso la Francia per pompare € 6 milioni nella ricerca e nello sviluppo di un programma di ricerca del veicolo verde. Germania prevede di spendere 455 milioni di £ sui veicoli elettrici entro il 2011. La Cina ha fissato un obiettivo del 5 per cento di tutti i veicoli passeggeri di essere ibridi e alimentati a batteria entro il 2011 e sta fornendo sovvenzioni per la ricerca e sussidi alle compagnie di autobus. Giappone nel 2009 ha iniziato ad offrire agevolazioni fiscali per i consumatori che hanno acquistato veicoli ibridi ed elettrici.