Descrizione di un volo Shuttle

Descrizione di un volo Shuttle


La navetta volante è stata una delle più importanti invenzioni del primo rivoluzione industriale. Prima della sua invenzione, la tessitura era stato per lo più un lavoro a domicilio fatto in casa officine di piccole dimensioni. Dopo la sua invenzione, grandi telai di fabbrica cominciò a mettere tessitori a mano di piccole dimensioni fuori dal mercato. La velocità della fabbrica di telaio di navetta volante ha guidato l'invenzione della macchina di filatura, che a sua volta ha creato una forte domanda per il cotone. Panno di cotone è stato davvero il primo vero prodotto industriale, produzione di massa a basso costo nelle fabbriche da macchine piuttosto che artigiani umani.

Invenzione del volo Shuttle

La navetta volante è stato inventato da John Kay, un inglese, nel 1733. Kay era alla ricerca di un nuovo tipo di navetta che sarebbe accelerare il ritmo relativamente lento della tessitura a mano. Il ruolo della navetta è di inserire la trama tra i fili di ordito sul telaio. I fili di ordito in verticale dalla parte anteriore del telaio sul retro, e il tessitore solleva alcuni fili riducendo altri. Questo crea il "capannone", e la navetta è gettato attraverso il capannone per la mano umana, tradizionalmente. Su una navetta tradizionale, la trama rotola fuori una bobina nella navetta ed esce un lato della navetta. Kay ha inventato una navetta che è stato gettato meccanicamente. Il tessitore non tocca mai la navetta salvo per cambiare la bobina. La presente invenzione notevolmente accelerato il processo di tessitura e ha permesso di tessere tessuti molto più ampie. La nuova invenzione è stato controverso perché spinto alcuni tessitori a mano fuori dal mercato. Kay mai beneficiato di sua invenzione, e morì in Francia.

Come le volanti Opere Shuttle

La navetta volante corre lungo una "razza" che è costruito in battitore del telaio. A ciascuna estremità della corsa è una scatola con un meccanismo in esso per spingere la navetta dalla scatola e indietro per l'altro lato della corsa, con grande forza. Il tessitore tira su un cavo che attiva questo meccanismo e spara la navetta attraverso la gara. Quando il tessitore tira sul lato sinistro, la navetta vola in quel modo, e quando si tira a destra, vola di nuovo. La navetta volante ha un naso di metallo a forma di proiettile, e si attraversa la gara sui rulli. La trama emerge da una estremità della navetta piuttosto che dal lato. La trama viene avvolto su una spola piuttosto che una bobina, e spola non ruota nella navetta.

Vantaggi del volo Shuttle

Con un servizio navetta tradizionale, il ritmo della tessitura coinvolge diversi movimenti: il tessitore apre il capannone facendo un passo sui pedali, lancia la navetta con una mano, lo cattura con l'altro, e poi usa la mano di lancio per battere la trama in dopo la chiusura i capannoni. Con la navetta volante, i movimenti del tessitore sono ridotti al minimo: si deve solo cambiare i capannoni con i piedi sui pedali, tirare la corda e battere. Le sue mani non devono lanciare o prendere la navetta. Poiché la larghezza di tessitura non è più limitata alla larghezza della portata del tessitore, il tessuto - ed il telaio - possono essere molto più larga della portata di braccia di un uomo.

Svantaggi del volo Shuttle

La navetta volante, come molti altri primi invenzioni della rivoluzione industriale, è venuto con un costo umano. Tessitura con esso era molto più faticoso, come la corsa e le caselle sul battitore fatto il battitore molto più pesante. Inoltre, piuttosto che alternativamente battere con la mano sinistra e destra, il tessitore avrebbe battuto solo con una mano per lungo tempo e tirare il cavo con l'altra, che era un modo meno ergonomicamente equilibrato per tessere. Inoltre, la navetta potrebbe volare fuori dalla macchina a grande velocità, e le fabbriche in cui sono state utilizzate spoletta volante ha cominciato a diventare luoghi pericolosi con incidenti come lesioni agli occhi. Alla fine la spola volante è stato sostituito da macchine che iniettato trama con altri mezzi.